venerdì 25 ottobre 2019

SBAM! COMICS 47 ONLINE



È uscito in rete il numero 47 di Sbam! Comics, la rivista a fumetti sui fumetti scaricabile gratuitamente dal sito dell'editore

QUESTA VOLTA PARLIAMO DI NOI…

Un numero diverso dal solito, questo 47° albo digitale di Sbam! Comics… L’occasione ci è data dalla nostra prima volta come standisti a Lucca Comics, momento del quale approfittiamo per proporvi tutte insieme in anteprima le nostre novità da libreria (a cominciare da Rapa & Nui, che vi hanno accolti in copertina direttamente dalla cima del Gran Guinigi). Nelle prossime pagine, infatti, troverete ampi stralci dei nostri titoli-anteprima, con cui rifarvi gli occhi e titillare le vostre papille gustative da grandi appassionati di Fumetto.

Se avete scaricato e state leggendo questo numero della rivista prima dell’edizione 2019 della più grande manifestazione fumettosa d’Italia (e tra le maggiori del pianeta), eccovi l’occasione per sapere cosa vi aspetta venendo a trovarci allo stand 307 del padiglione Napoleone, tra il 30 ottobre e il 3 novembre.

Se invece ci leggete a fiera è già passata, avete in ogni caso l’occasione per curiosare tra le pagine delle stesse novità, richiedibili in libreria e fumetteria o direttamente sullo shop online.

sabato 12 ottobre 2019

24


Questo post è dedicato ai miei 24 lettori (uno in meno di quelli a cui si rivolge Alessandro Manzoni nel primo capitolo dei Promessi Sposi) per segnalare l'uscita della mia nuova auto produzione su Amazon KDP "Era un anno bisestile" - la storia di un amore infinito."
A tutti gli altri invece, consiglio di non leggerlo. 
Non leggetelo se pensate che sia una delle mie solite storie umoristiche o se credete di trovare il formato bonelliano, che mi è stato tanto caro in passato. Questa è una storia d'amore drammatica (anno bisesto, anno funesto, recita la tradizione popolare) nel formato dei neri italiani (Diabolik, Kriminal, Satanik, etc)
Se invece lo avete letto e volete dirmi che probabilmente non è il mio miglior fumetto, devo confessare che non so dare un giudizio imparziale su quest'albo, visto che gli sono molto affezionato. 
La tavola 24 del fumetto disegnata da Tommaso Ferretti

- Molto affezionato? ma non è uscito adesso... - potrebbe obbiettare qualcuno. Certo, ma la prima versione di questa storia, risale addirittura alla metà degli anni 90. Avevo appena terminato il militare ed ero andato a vivere da solo, anche se non lontano dai miei. Era la notte di capodanno ed io me ne stavo in casa, attraversando un periodo negativo. Decisi di accendere la radio, e cercai una stazione di sola musica, senza commenti sull'anno nuovo o cose simili.
Mi imbattei nella canzone Stairway to heaven dei Led Zeppelin. Era perfetta per come mi sentivo in quel momento. Presi un foglio e feci una sorta di storyboard. Una storia senza testo solo immagini con il montaggio alternato. 4 tavole. "Si potrebbe presentare al concorso per giovani autori di Prato " dissi il giorno dopo (o l'anno dopo se preferite) al mio socio dell'epoca e amico di sempre Tommaso Ferretti. L'idea gli piacque. Lo facciamo e lo presentiamo al concorso. Ci selezionano come una delle opere da esporre nei locali vicino al Castello dell'Imperatore. "Magari un giorno potrebbe essere la base per un albo" dice Tommaso.  Magari, chissà!
Tommaso ferretti (a dx) e Filippo Pieri (al centro) gli autori della prima versione dell'albo,
 insieme a Matteo Piccinini (a sx) a Prato Comic + Play qualche anno fa.
Però pensandoci bene almeno un motivo valido per prendere questo albo c'è. La dotta prefazione del bravo Francesco Manetti di cui vi riportiamo un estratto: [...] Il potente fumetto di Filippo Pieri, Tommaso Ferretti & Andrea “Kant” Cantucci si regge su una solida sceneggiatura che sfrutta al massimo e al meglio il meccanismo narrativo cinematografico griffithiano ed ejzenstejniano del montaggio parallelo, dove momenti temporali e spaziali diversi procedono affiancati senza soluzione di continuità. Il dramma del combattimento e dell'incontro eterno fra Eros e Thanatos viene qui distillato in un'unica, densa storia, in un valzer per immagini, cadenzato dalle parole che il canonico inglese Henry Scott-Holland pronunciò nel 1910 durante un sermone alla St. Paul's Cathedral di Londra. [...]

Era un anno bisestile - la storia di un amore infinito
Testi: Filippo Pieri
Disegni: Kant & Ferretti
Copertina flessibile: 54 pagine
Editore: Independently published (Amazon-KDP)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 1696420466
ISBN-13: 978-1696420464

giovedì 10 ottobre 2019

KUGAPPA

Il divano dei Simpson © di Matt Groening, protagonista della gag iniziale di ogni puntata del cartone

Tra pochi giorni a Lucca Comics and games 2019 sarà presentato il nuovo libro di Cristiano Corsani in arte Cryx (con il quale ho condiviso il suo precedente lavoro), presso lo stand Sbam! Libri in piazza Napoleone. Non ho niente a che fare con questo libro, ma posso condividere un ricordo che ho su di esso, quando ancora esisteva solo nella mente dell'autore.
Io e Cryx eravamo di ritorno da Lucca Comics and games 2017, peraltro tutti e due come spettatori paganti (essendoci stato rifiutato l'accredito autore), e sulla strada di ritorno Cryx dice: "ho questa idea in testa da un pò... anzi, ho tutto il libro in testa, solo sono indeciso su come iniziare!" 

Il divano di della serie televisiva F•R•I•E•N•D•S creata da Crane & Kauffman, protagonista della sigla di ogni episodio.

Mi racconta l'idea e devo dire che è davvero ganza, come diciamo noi in toscana, ovvero molto divertente. Come tutte le storie del Corsani, parte da uno spunto autobiografico che fa risultare tutto più genuino e autentico. Infatti chi lo conosce non farà fatica a riconoscere cose o persone a lui care. 
D'altronde è sempre stato il suo modus operandi, fin dal primo lavoro l'evoluzione della specie, libro che me lo ha fatto scoprire e poi intervistare per Dime Web.
"Io partirei dalla fine, e poi tornerei indietro!" gli risposi. Lui fece una faccia tipo "potrebbe essere".
Chissà se poi ha fatto davvero così, oppure no. Lo scopriremo solo leggendo.

La cover del libro la teoria del divano 
p.s. Kugappa si riferisce a qualcosa del libro, ma non chiedemi cosa... ho promesso di non parlare, nemmeno sotto tortura!
Gli altri Sbam! libri li trovate qui (tra cui anche Viviane l'infermiera)

venerdì 20 settembre 2019

LOST

E' uscita su Dime Web la prima striscia della mia nuova serie a fumetti "Dispersi", se vi va potete andare a vederla qui: https://dimeweb.blogspot.com/2019/09/dispersi-la-nuova-striscia-umoristica.html

La prima vignetta di "Dispersi"

venerdì 13 settembre 2019

SBAM! COMICS 46 ONLINE


È uscito in rete il numero 46 di Sbam! Comics - la rivista a fumetti sui fumetti scaricabile gratuitamente dal sito dell'editore

PRIMO PIANO
Questo numero di Sbam! Comics punta l’obiettivo su un genere che non vive oggi un momento felice, nonostante un passato lungo e glorioso e non privo di fiammate di puro splendore. Ripercorriamo la storia del Fumetto giallo/noir, i grandi autori e i grandi personaggi, fino ad oggi: a quando un nuovo Dick Tracy?

SECONDO CLAUDIO NIZZI
È un’autentica colonna del Fumetto italiano di sempre, tra gli autori principali di Tex e creatore di svariate serie tra poliziesco e noir, tra cui un certo Nick Raider: la Sbam-chiacchierata con il grande Claudio Nizzi, che ci propone (senza giri di parole!) il suo parere sullo stato dell’arte.

IN COPERTINA
Restiamo ancora in tema di noir, perché tra le novità in arrivo con i nostri Sbam! Libri, c’è il peculiare graphic novel creato da Marco Natale.
Che succede quando un maiale si infila in un ginepraio di mafia, finanza, affari & malaffare, polizia corrotta, vamp e pulzelle in pericolo, tra ferocissimi squali e caimani assassini?… In libreria arriva Bacon.

LA GRANDE ILLUSTRAZIONE DI TONY WOLF
Una mostra un po’ diversa per il Museo Wow di Milano: questa volta, si concentra sulla grande illustrazione di Antonio Lupatelli, in arte Tony Wolf. Forse il suo nome non è famosissimo per il grande pubblico, eppure ciascuno di noi ha (o ha avuto) in libreria almeno un volume illustrato da lui…

REVIEWS E ALTRO
Sbam-carrellata di novità in libreria, edicola e fumetteria, con le nostre recensioni. Moreno Burattini ci spiega tutto dello Zagor… in giallo. Parliamo anche dei “leoni da tastiera”, coloro che sui social pontificano su tutto, anche sul Fumetto (anziché leggerlo…). Le novità del nuovo anno accademico della Scuola del Fumetto di Milano. Marco Pedon ci racconta il suo Scisma. Alcune pagine-assaggio dai nostri Sbam! Libri. Le News-Flash dai vari editori.

FUMETTI
Il nostro consueto, sontuoso mucchio di strip, tra SPQR, I Chinson, Gatto Pepè, Federica, PV, Pagine AfFOLLAte, Tarlo e Kugio & Gina. Ancora una puntata dello Zio Dragoou di Ugo D’Orazio. Prosegue la saga di Unico indizio: la luna piena, ideata da Alessandro Croce e disegnata da Emanuele De Florio e Pio Siliberti, con i testi di Paolo Pugliese. Storie brevi e oscure di Marcello Bondi, Andrea Modugno e Paolo Murgia. Una nuova porzione di Alieny, firmata Mr Khaos & Zillo. La peculiare storia monopagina di un duo di tutto rispetto, Gianluca Vivacqua e Valerio Held. E naturalmente un assaggio di Bacon, di Marco Natale.

Tutto questo e molto altro su Sbam! Comics 46.

venerdì 5 luglio 2019

SBAM! COMICS 45 ONLINE



È uscito in rete il numero 45 di Sbam! Comics - la rivista a fumetti sui fumetti scaricabile gratuitamente dal sito dell'editore


IN COPERTINA
Maggio 1969: nelle edicole di tutta Italia compariva il primo numero di Alan Ford. Con i lettori, strano a dirsi adesso, non fu amore a prima vista, ma ben presto il Gruppo TNT non mancò di far breccia nel cuore di tutti. Così che oggi, cinquant’anni dopo, è un vero piacere rievocarne la storia, scorrere la lista dei grandi disegnatori che si sono avvicendati sulle sue pagine e rivedere i momenti salienti della saga.

IL SEMPER-NOSTER E LA SUA SQUADRA
La lunga carriera di una colonna del Fumetto italiano: Luciano ‘Max Bunker’ Secchi, i suoi personaggi, la sua vita con Alan Ford e con i grandi disegnatori che lo hanno affiancato: da Magnus a Paolo Piffarerio, fino all’uomo dei record, Dario Perucca.

VOCI ALANFORDIANE
Non solo i Tre Grandi: sulle pagine di Alan si sono alternati moltissimi altri artisti. Ne abbiamo incontrati due, che proprio dal negozietto di fiori della Sesta Strada hanno dato il via alla loro carriera: Oskar Scalco e Giuliano Piccininno. Inoltre, la parola a Raffaella Secchi, editore della testata, e a Moreno Burattini, fresco “biografo” di Max Bunker.

DAGO PARLA ITALIANO
Capolavoro assoluto del Fumetto mondiale, creato da un mostro sacro come Robin Wood, disegnato da artisti del calibro di Alberto Salinas e Carlos Gomez, da decenni Dago è anche la colonna portante di Lanciostory e di tutta l’Editoriale Aurea. Abbiamo incontrato il disegnatore italiano cui l’eroe è stato recentemente affidato: Ediberto ‘Edym’ Messina.

REVIEWS E MOLTO ALTRO
Sbam-carrellata di novità in libreria, edicola e fumetteria, con le nostre recensioni. La mostra di Wow Spazio Fumetto dedicata ad Alan Ford. Intervista a Gianluca Veggia, l’artista che micro-scolpisce… le mine delle matite! Alcune pagine-assaggio dai nostri Sbam! Libri, con la grande novità in arrivo: SPQR, del maestro Adriano Carnevali. Le Facce da comics di Adriana Roveda. La She-Hulk di una volta. Le News-Flash dai vari editori.



FUMETTI
Il nostro consueto, sontuoso mucchio di strip, tra Ghigo lo Sfigo, I Chinson, Gatto Pepè, Federica, PV, Pagine AfFOLLAte e Tarlo. La nuova puntata dello Zio Dragoou di Ugo D’Orazio. Colin Collins di Pieri & Kant. Prosegue la saga di Unico indizio: la luna piena, ideata da Alessandro Croce e disegnata da Emanuele De Florio e Pio Siliberti, con i testi di Paolo Pugliese. Brevi storie noir di Marcello Bondi, Roberto Fabris e Biagio Leone. L’umorismo di Mat & Gom firmato da Stefano Zampollo.

Tutto questo e molto altro su Sbam! Comics 45.